Wentworth Cast

10 motivi per cui Wentworth è meglio di Orange Is The New Black

Wentworth Prison

Le serie TV ambientate nei carceri femminili pullulano in tutto il mondo (dal più famoso Orange Is The New Black negli Stati Uniti, a Wentworth Prison, girato in Australia, fino ad arrivare a Vis A Vis, ambientato a Madrid).
Per questo motivo il sito Metro ha stilato una curiosa classifica che mette a paragone i due telefilm anglofoni, elencando i 10 motivi per cui secondo loro Wentworth è migliore di Orange Is The New Black.
Siete d’accordo?

1. E’ Brutalmente onesto
In Wentworth il regista non ha paura di mostrare la crudeltà del carcere: le cattiverie, il bullismo, la tossicodipendenza, gli stupri, l’omofobia, la transfobia.. Tutto è decisamente più reale dei temi trattati in Orange Is The New Black.

2. Il cast sublime
Un aspetto in comune con OITNB è che anche Wentworth è una storia corale ed ogni personaggio è ben caratterizzante.
Al contrario di Piper, Alex and co, però, Bea, Franky e Doreen sono molto più realistici.
Wentworth (2)

3. Ruby Rose?
Please, molto meglio Nicole Da Silva.

4. Il personaggio cattivo
Dimenticate la Figueroa e Caputo: è la signorina Ferguson il direttore di prigione più cattivo, perfido e meschino di sempre.

5. Black Humor
OITNB è pieno di risate, in Wentworth scordatevele: rispecchia molto di più il clima carcerario ed i sorrisi che vi strapperà saranno pochissimi e tutti grazie a Boomer.

6. I colpi di scena
..e quando credi di essere arrivato alla soluzione, colpo di scena: è tutto diverso!

7. La svolta sexy
Ok, anche in OITNB ci sono molte scene sexy (#Vausman su tutte), ma vogliamo seriamente parlare di Franky Doyle?

8. E’ un remake
La serie da cui ha preso ispirazione, Prisoner, è andata in onda per sette anni dal 1979.

9. I personaggi femminili sono forti
Bea, Franky, Lix, Maxime.. delle vere #StrongerQueen

10. La sigla
Wentworth (You Don’t Know Me) dei Pleaseantville rispecchia troppo il clima della prigione.

Insomma, le detenute piacciono.
A quando una versione tricolore con l’Arcuri protagonista dal probabile titolo “Dietro Le Sbarre: L’Orgoglio e Il Pregiudizio“?
Adorerei.

Manuela Arcuri disonorata

orange is the new blackOrange Is The New Blackwentworth

comments

SERIE TV

Articoli più letti del mese