gay beaten killed brazil brazilian

21enne gay ucciso a pugnalate e abusato dopo la morte

gay beaten killed brazil brazilian
Il 2014 in Brasile è stato un anno tremendo per quanto riguarda le violenze omofobe e il 2015 si è aperto nel peggiore dei modi, un giovane di soli 21 anni è ucciso con 3 pugnalate a Caarapó.
Wagner Aráujo è stato ammazzato proprio la notte del 1° gennaio, la polizia non ha trovato testimoni, ma sono sicuri che si tratti di un omicidio di matrice omofoba.
La vittima era dichiaratamente gay ed è stata colpita con tre coltellate, al collo, alla schiena e al collo e la cosa più raccapricciante è che il corpo di Wagner è stato ritrovato con i pantaloni calati e chiari segni di violenza.
Gli amici di Wagner stanno organizzando una manifestazione in sua memoria.
Ricordo ancora quando ho scritto uno dei miei primi articoli sull’argomento, ossia quello sulla morte del giovane João Antônio Donati e a distanza di 4 mesi rimane la stessa sensazione di vuoto misto nausea. 
Davanti a tanta malvagità, mi chiedo solo cosa spinga questi mostri ad uccidere, violentare, picchiare, insomma qui l’omofobia, il razzismo, il fanatismo religioso non reggono, c’è altro.

 

gaygay brasilianiomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese