Alessandro Falcinelli La Wanda Gastrica

Alessandro Falcinelli: dal coming out alla TV – l’intervista al Gay più bello d’Italia

Alessandro Falcinelli il Gay più Bello d'Italia

Ha trionfato al concorso Il Gay più bello d’Italia, riportando lo scettro del reginetto in Toscana dopo 18 anni ed oggi, Alessandro Falcinelli, il bel trentenne livornese, ha accettato di raccontarsi su Bitchy, fra omofobia, coming out, famiglie omo-genitoriali ed anche TV.
Buona lettura.

tumblr_nodfpaS7ei1qeu2t7o1_500

Come mai hai deciso di partecipare a Il Gay più bello d’Italia?
Ho deciso di partecipare perché se pur un gioco, penso che questo concorso abbia una rilevanza a livello di immagine della comunità gay. Non voglio dire che io sia l’immagine di esempio di tutta la comunità, ma facendone parte mi piace pensare che io possa donare qualcosa di mio invece di restare ad osservare senza mai espormi.

Qual è il ricordo più bello legato al concorso?
Il miglior ricordo che porterò con me è il bel legame che si crea tra i concorrenti e la mancanza di competizione. Non ho brutti ricordi.

Alessandro Falcinelli
Come hai fatto coming out? 
Ho fatto coming out con tutta la mia famiglia e gli amici nel momento in cui ho preso coscienza della mia omosessualità. Decisi di espormi completamente e senza alcuna remora credendo fermamente nel concetto che la felicità personale è un dovere verso se stessi.
Che consiglio daresti a un ragazzino che non trova il coraggio di fare coming out?
Il mio consiglio è quello di confidarsi e trovare la forza di esporsi con le persone care, che siano amici o parenti. Mai isolarsi in se stessi.
Sei mai stato vittima di episodi omofobi? Se sì come hai reagito?
Fortunatamente non ho mai assistito o ricevuto niente del genere, voglio credere che la mia non sia stata solo fortuna ma che la società stia lentamente progredendo nella giusta direzione.

Alessandro Falcinelli La Wanda Gastrica

Se dovessi premiare un’icona gay chi sarebbe?

Matt Bomer
Sei fidanzato? Come dovrebbe essere il tuo ragazzo ideale?
Sono single al momento. Il mio uomo ideale deve essere sicuramente una persona con cui scambiare reciprocamente e crescere in una direzione comune. A livello fisico non saprei dire, dato che non ho un vero e proprio “standard” ma bensì amo cogliere il bello che ogni singola persona mi trasmette.
alessandro falcinelli
Nel tuo futuro vedi un figlio?
Un figlio sì ma solo se avrò la giusta persona al mio fianco.
Cosa pensi della scelta di proporre il Trono Gay a Uomini & Donne?
Il trono gay penso sia e diverrà una normalità, tornando al concetto che la comunità gay esiste e fa parte di questa società.
Se te lo chiedessero, parteciperesti?
Davanti ad una proposta concreta, valuterei.

alessandro falcinelli instagram

alessandro falcinelli

comments

LGBT

Articoli più letti del mese