sentinelle in piedi gay omofobia

"Basta froci a Bergamo" – Aggredito gay con una cinghia durante la manifestazione delle Sentinelle

sentinelle-e-corteo-anti-omofobiaspunta-una-cinghia-attimi-di-tensione_7b4d25b2-a3f3-11e4-9b73-aab154b0ce40_998_397_big_story_detail
Ieri pomeriggio mentre la Sentinelle in Piedi si davano appuntamento sul Sentierone a Bergamo, alcuni gruppi di attivisti gay anti omofobia sono partiti dalla stazione per poi sfilare per le vie cittadine, ma qualcosa è andato storto. Un gruppo di omofobi simpatizzanti delle Sentinelle in Piedi ha iniziato ad insultare alcuni ragazzi gay, fino a quando uno di questi trogloditi ha estratto una cinghia e si è scagliato contro uno dei manifestanti anti omofobia urlandogli insulti omofobi “Froci di me**a datemi il microfono che dico qualcosa anche io”.
All’arrivo della polizia l’uomo non si è calmato e ha rincarato al dose “Ci rovinano, qui regrediamo, questi gay qui ci stanno rovinando”.
Un 34enne che aggredisce un ragazzino con una cinghia perché gay e parla di regresso, stendiamo un velo pietoso.

gaysomofobiasentinelle in piedi

comments

LGBT

Articoli più letti del mese