Britney Spears Work Bitch

Britney Spears disastro Work Bitch che è a rischio flop: debutto con 174.000 copie

Britney Spears Work Bitch

Meno di Katy Perry, meno di Lady Gaga e meno addirittura delle stesse previsioni Billboard che additavano Work Bitch con un bottino che variava dalle 180 alle 220 mila copie.
Il ritorno della Spears non solo ha deluso i fans, ma ha anche deluso le aspettative.
Meglio di lei praticamente tutte: Katy Perry (Roar debuttò con 557.000 copie), Lady Gaga (Applause con 218.000), Demi Lovato (Heart Attack con 215.000 copie), Selena Gomez (Come & Get It con 197.000 copie) e Miley Cyrus (We Can’t Stop con 214.000 copie).
Un disastro, senza se e senza ma.
Peggio di Work Bitch è andato solo Ooh La La che però aveva la scusante di essere la colonna sonora del film I Puffi.
Riuscirà a migliorare con le prossime settimane?
Difficile dirlo dato che la diretta interessata ha categoricamente smentito qualsiasi promozione del singolo scrivendo su twitter che non farà mai nessuna performance del brano se non a Las Vegas durante la residenza.
Il mal voluto non è mai troppo.
Vuoi la posizione #1? Lavora, cagna!

Britney Spearsbritney spears flopwork bitch billboardwork bitch debuttowork bitch flop

comments

Articoli più letti del mese