screen-capture-6

Cancellato il concerto di Iggy Azalea al Gay Pride: “Mi scuso se in passato ho usato parole omofobe”

screen-capture-5Questo è davvero un periodo di merda per Iggy Azalea, prima la cancellazione del tour e ora quella del suo concerto al Gay Pride di Pittsburgh.
Alcuni rappresentanti della comunità lgbt di Pittsburg ieri avevano fatto sapere che se la cantante avesse performato al pride, loro avrebbero boicottato l’evento. Tutto questo perché sembra che Iggy abbia usato più volte in passato parole omofobe.
“Non siamo assolutamente d’accordo, non vogliamo che Iggy Azalea partecipi al pride; è una scelta insensibile nei confronti della comunità LGBT. è stato un grave errore quello di chiamare un artista con un passato razzista e omofobo. boicotteremo il pride poiché sentiamo la scelta puramente commerciale e lontana dalle vere intenzioni del pride”.
Così Iggy dal suo profilo Twitter ha appena annunciato la cancellazione del suo concerto al Pride di Pittsburgh, scusandosi con i suoi fan e con i gay che si sono sentiti offesi dalle sue parole.
Vi giuro che nonostante non sia un grende fan della sua musica, mi sta davvero facendo tenerezza, non gliene va una giusta…

Fonte: Musicportrait / Vox

gayIggy Azaleaiggy azaleaomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese