cut4zayn

Centinaia di directioner si tagliano i polsi e minacciano il suicidio – #Cut4Zayn

CA9w_19XEAASLY8 screen-capture-3
Premesso che il directioner che è in me è devastato per l’addio di Zayn Malik (anche perché voglio andarli a vedere a Londra e me ne beccherò solo quattro), ma ad alcune fan la cosa è davvero sfuggita di mano e l’hashtag #Cut4Zayn ne è la conferma.
Dopo l’annuncio centinaia di ragazzine hanno minacciato il suicidio, altre hanno scritto addio su Twitter, altre ancora si sono tagliate polsi e braccia pubblicando poi tutto sui social network.
Fortuna le mie amate directioner italiane se ne sono tirate fuori e mi hanno ricordato ancora una volta perché sono il mio fanbase preferito, postando altrettante foto con arance tagliate e wurstel fatti a fettine per deridere quelle psicopatiche che si sono tagliate. 
Zayn avrà avuto i suoi buoni motivi per lasciare la band e sicuramente avrà una carriera solista di successo, suicidarsi o minacciare di farlo per un cantante è un chiaro sintomo che c’è qualcosa che non va.
Voglio dire, se ho superato io i traumi dell’abbandono di Geri (..no, scherzo, ho ancora il magone se ci ripenso) possono farlo anche loro per quello di Zayn.

1427307922-2015-03-25-19-25-10
1427308177-2015-03-25-19-28-55
1427310437-yhgfhfhh
CA9bjhRUQAAfgXi
CA9ieYIWQAAb0PK
screen-capture-3

One DirectionZaynzayn malikZayn Malik

comments

Articoli più letti del mese