gay ucciso suicidato bandiera cerignola

Cerignola: Gay accoltellato dal fratello omofobo, si suicida

intellicato-toninoIeri notte Antonino Intellicato si è tolto la vita con un cocktail di medicinali. Il ragazzo era noto per un episodio gravissimo avvenuto 4 anni fa, quando fu accoltellato dal fratello minore, che non riusciva ad accettare la sua omosessualità. Il fratello raccontò che l’omosessualità di Tonino (così lo chiamavano in paese) rendeva la vita difficile a tutta la famiglia e proprio per questo si scagliò contro di lui.
Antonino era stato più volte vittima di bullismo anche per strada e ieri notte e ha deciso di farla finita.
Anche in questo caso, le mani di certi politici e uomini di chiesa sono macchiate del sangue di questi ragazzi che troppo spesso vedono come unica via d’uscita la morte. L’omofobia non solo esiste, ma logora, rende folli e uccide.
Ovviamente nessun tg parlerà della scomparsa di questi ragazzi, sono tutti troppo impegnati a passare servizi sui bikini da urlo delle ministre o sulle fontanelle che danno sollievo dal caldo.
Un nuovo giorno per vergognarci di essere italiani.
20150605-opinion

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese