THE LIBRARY IS OPEN: “Chiamami col tuo nome” di André Aciman – l’angolo dei libri LGBT consigliati da BitchyF

chiamami col tuo nome gay bitchy libri

Il nuovo libro che vi consiglio si intitola “Chiamami Col Tuo Nome” ed è stato scritto da André Aciman.
Se amate leggere, questa rubrica farà al caso vostro dato che – con molta umiltà come Barbara d’Urso – vi consiglierò di volta in volta dei libri LGBT che ho avuto il piacere di leggere.


Questo è probabilmente il mio romanzo a tema LGBT preferito, senza ombra di dubbio l’unico ad aver smosso così tante emozioni diverse da avermi devastato alla fine della lettura.
Le atmosfere e i luoghi che lo scrittore descrive in maniera quasi poetica, il complicato rapporto tra Elio e Oliver e il loro legame che va oltre l’amore e la passione, sono riusciti a scuotermi e a trascinarmi in una sorta di montagna russa emotiva.
Giuro, non sto esagerando, ve lo dice uno che difficilmente si lascia toccare così profondamente da quello che legge.
P.S: Caro Oliver…


Ecco la trama ed il link per acquistarlo:

“Vent’anni fa, un’estate in Riviera, una di quelle estati che segnano la vita per sempre. Elio ha diciassette anni, e per lui sono appena iniziate le vacanze nella splendida villa di famiglia nel Ponente ligure. Figlio di un professore universitario, musicista sensibile, decisamente colto per la sua età, il ragazzo aspetta come ogni anno “l’ospite dell’estate, l’ennesima scocciatura”: uno studente in arrivo da New York per lavorare alla sua tesi di post dottorato. Ma Oliver, il giovane americano, conquista tutti con la sua bellezza e i modi disinvolti. Anche Elio ne è irretito. I due condividono, oltre alle origini ebraiche, molte passioni: discutono di film, libri, fanno passeggiate e corse in bici. E tra loro nasce un desiderio inesorabile quanto inatteso, vissuto fino in fondo, dalla sofferenza all’estasi. “Chiamami col tuo nome” è la storia di un paradiso scoperto e già perduto, una meditazione proustiana sul tempo e sul desiderio, una domanda che resta aperta finché Elio e Oliver si ritroveranno un giorno a confessare a se stessi che “questa cosa che quasi non fu mai ancora ci tenta”.”

Se ancora non avete letto questo libro (ma pensate di comprarlo), ricordatevi delle pesche, perché non le vedrete più allo stesso modo.

Ecco tutti gli altri libri a tematica LGBT che ho letto e che vi ho consigliato le scorse settimane:
1) “Alla fine di questo libro la mia vita si autodistruggerà” di Insy Loan
2) “Aristotele e Dante scoprono i segreti dell’universo” di Benjamin Alire Saenz
3) “Come se fosse estate” di Jay Bell
4) “Carry On” di Rainbow Rowell

Come molti di voi sapranno a febbraio uscirà anche in Italia la versione cinematografica di Chiamami col tuo Nome.
Preparate i fazzoletti.

chiamami col tuo nome gay piedi pesca libro film

chiamami col tuo nomelibri lgbt

comments

LGBT