Cleo Toms gay

Cleo Toms su YouTube: “Sì, sono gay” e l’importanza di fare coming out

A distanza di due anni dal coming out su YouTube, Cleo Toms è tornata a parlare della propria omosessualità con un bellissimo video che ripercorre tutti i celebri coming out del mondo del web.
Cleo ha 185.000 iscritti sul canale principale, 127.000 su quello dei vlogs, 157.000 follower su Twitter e 269.0000 su Instagram: numeri da capogiro per quella che è a tutti gli effetti un’icona teen dei nostri giorni.
Il suo coming out è stato – e sarà – molto d’aiuto a tutti quei ragazzini e bambini che la seguono su YouTube e che iniziano a prendere consapevolezza del proprio orientamento sessuale.
Essere un adolescente gay e scoprire che anche il proprio YouTuber preferito lo è e che non c’è niente di male ad esserlo è un bellissimo messaggio che Cleo – odiata o amata che sia – sta mandando e questi commenti ne sono una dimostrazione:

cleo

Cleo è anche autrice di un libro uscito qualche settimana fa dal titolo Le #PiccoleCose che amo di te dove affronta proprio il tema dell’omsessualità dal punto di vista di Luna, una liceale che abita a Milano.
Brava Cleo, una delle poche YouTuber italiane a mostrare ai propri seguaci la normalità quotidiana di una ragazza lesbica fra passioni, musica, concerti e makeup.
#Proud.

cleo tomsomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese