bacio-gay-bucaioni

Coppia gay denunciata dalle Sentinelle in Piedi per essersi baciata in pubblico

bacio-gay-bucaioni

Lo scorso 29 marzo, durante una delle pagliacciate delle Sentinelle in Piedi a Perugia, Stefano Bucaioni (attivista Arcigay) e suo marito si sono scambiati un bacio in segno di protesta pacifica ricevendo subito una denuncia per disturbo alla quiete pubblica.
Adesso è stata resa pubblica la delirante descrizione della denuncia che le Sentinelle in Piedi hanno depositato nei verbali della Polizia di Stato di Perugia: “[…] avvicinandosi ad altro individuo di sesso maschile si esibiva in un prolungato e concupiscente bacio sulla bocca con lo stesso nel bel mezzo di Corso Vannucci e soprattutto in presenza di numerose famiglie con bambini e ragazzi molti dei quali minorenni che in quel momento affollavano il centro cittadino lasciando i passanti disgustati da tale dimostrazione […]”.
La cosa scandalosa è che subito dopo il bacio tra i due ragazzi, alcune sentinelle hanno chiamato le forze dell’ordine e per la coppia è scattata la richiesta immediata dei documenti di identità da parte di un agente della Digos e la successiva segnalazione alla Procura che ha avvalorato le accuse della Digos.
Ecco le dichiarazioni del deputato Alessandro Zan: “Intendo andare a fondo della questione e sono curioso di conoscere i presupposti giuridici di natura penale che, sulla base di una descrizione soggettiva e discriminatoria di un bacio tra due uomini, hanno indotto il pm della procura di Perugia ad avvalorare le accuse. Un comportamento sia da parte delle forze dell’ordine che della magistratura requirente che spaventa e sembra ricalcare quello della polizia politica segreta di sessant’anni fa”.

bacio gaysentinelle in peidi denunciasentinelle in piedi bacio gay

comments

LGBT

Articoli più letti del mese