clement-gay-montpellier

Coppia gay picchiata a sangue da un gruppo di omofobi: “Non potrete mai impedirci di amarci”

clement-gay-montpellier
Clement e Aaron sono una coppia gay francese e mercoledì sera all’uscita di una discoteca gay di Montpellier sono stati aggrediti da un gruppo di omofobi.
“Una macchina ci è passata davanti, ci hanno insultato dandoci dei “luridi froci”. Ho avuto la cattiva idea di rispondere “Che volete?” e così quattro di loro si sono avvicinati al mio ragazzo e altri due, invece, sono venuti incontro a me. E ci hanno picchiato. Non si può descrivere la paura che si prova nel vedere il proprio ragazzo sdraiato sul pavimento, coperto di sangue.”
Nonostante la terribile esperienza, Clement appena tornato dal pronto soccorso ha scritto su Facebook:
“Sapete cosa? Potete colpirci e colpirci ancora, ma non rimuoverete mai il sorriso che vedete sul mio volto e nulla m’impedirà di amare il mio ragazzo. Gli impotenti e i codardi siete voi, sei contro due, siete voi a non essere uomini.”
La violenza è sempre orribile e non è mai giustificabile, ma quando come in questo caso non ha nessun movente fa ancora più paura. Se nel 2015 ci sono ancora dei mostri che escono la sera con il solo scopo di picchiare o uccidere dei ragazzi per il loro amore è anche colpa di certa politica, di certi esponenti religiosi che continuano con le loro battaglie medievali contro il gender e i diritti degli omosessuali. Così facendo questi signori non fanno altro che armare questi ragazzini profondamente disturbati e giustificare indirettamente i loro omicidi o le loro aggressioni omofobe.

gay-france gay-gaga modello-gay

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese