screen-capture-1

Due presentatori inglesi si fingono gay per strada – ecco le reazioni della gente (VIDEO)

screen-capture-2
Il 2015 è iniziato nel peggiore dei modi per quanto riguarda la situazione omofobia nel Regno Unito, prima i due ragazzi buttati fuori da un taxi per un bacio, poi la coppia respinta in un pub e ora l’esperimento di due presentatori inglesi.
Dietro al consiglio di un ragazzino di 23 anni che ha dichiarato di ricevere insulti omofobi quotidianamente, i due presentatori hanno finto di essere una coppia gay per soli 10 minuti e sono stati sommersi da, risatine, sguardi increduli e battute di pessimo gusto. L’esperimento finisce con i due uomini che intervistano alcuni passanti omofobi e le risposte sono le stesse che sentiamo da sempre anche qui in Italia: “Non odio i gay, ma mi fanno schifo, provo disgusto. Vedere due uomini che si baciano mi imbarazza, non è naturale, non lo accetto”.
Io in tutti questi deliri omofobi mi chiedo sempre cosa ci sia da ACCETTARE dell’omosessualità?
Si accetta la pioggia?
Si accettano le donne? I gatti? Le carote? Gli eterosessuali?
L’omosessualità esiste, è parte della natura, non si accetta, si può solo essere o non essere omosessuali, essere o non essere omofobi (malati).

 

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese