gay-ragazzi-uccisi-orlando-vittime-foto-video-snapchat

Edward, il ragazzo che è morto per salvare il suo fidanzato nella strage di Orlando (VIDEO)

Edward Sotomayor video snapchat youtube

Edward Sotomayor è uno dei 50 ragazzi uccisi dal mostro di Orlando, in queste ore la sua storia sta facendo il giro del mondo, perché se n’è andato da vero eroe.
Edward era un agente di viaggio di 34 anni, adorava Beyoncé, Cher, Miley Cyrus e le discoteche, per questo sabato notte si trovava al Pulse per passare una serata in compagnia di amici e del compagno.
Quando alle 2 il mostro ha iniziato a sparare Edward non c’ha pensato due volte, ha spinto via il fidanzato verso l’uscita e si è preso i colpi di fucile del killer sulla schiena e al collo.
Gli amici hanno raccontato di un gesto eroico, purtroppo però Edward non ce l’ha fatta e si è spento in ospedale.
Una cosa è certa: l’ultimo gesto di questo ragazzo è stato il più bel regalo d’amore che si possa fare, dare la propria vita per salvare quella della persona amata.
Questo non potranno mai togliercelo, questo è quello che spaventa quei vermi omofobi, questo è quello che li sconfiggerà: il nostro amore.

boyfriend-orlando-dead-death-victims-video

omofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese