Eurovision, il cantante della Svezia lancia una bella frecciatina al vincitore, Salvador Sobral: “Quello che hai detto è di basso livello!”

eurovision-sweden-portugal

Subito dopo la sua vittoria all’Eurovision Salvador Sobral si era detto felice che la sua canzone avesse trionfato, perché non è musica da fast food.
“Viviamo in un mondo di musica usa e getta, musica da fast food senza alcun contenuto. Penso che questa potrebbe essere una vittoria per la musica che in realtà significa qualcosa. La musica non è fuochi d’artificio. La musica si sente. Vediamo di riportare indietro la vera musica”.
A qualche giorno di distanza il bonazzo svedese, Robin Bengtsson, ha risposto al discorso di Salvador lanciandogli una bella frecciatina e dicendogli che le sue parole sono di basso livello per un vincitore.
“Tu hai parlato di musica fast food, canzoni usa e getta.  @ salvadorsobral.music 😉 Congratulazioni per la tua vittoria, mi piace molto la tua canzone e il modo in cui la canti, ma credo che il tuo discorso dopo aver vinto sia davvero sotto il livello di un vero vincitore. La musica pop “fast food” può essere la cosa migliore al mondo nel posto giusto e nel tempo giusto, così come una canzone bella come la tua. C’è spazio per tutti. A tutti i miei nuovi amici provenienti da tutta Europa, spero di vedervi presto❤ Ho avuto l’esperienza più bella della mia vita #celebratediversity # esc2017″.
Svezia vs Portogallo 1 a 0, Bengtsson l’ha steso con eleganza!
La lagna portoghese non mi è mai piaciuta (non venite a parlarmi del significato profondo del testo, ve ne prego, siamo all’Eurovision), la vittoria se la meritava assolutamente Gabbani e come ho già detto, mi sarebbe piaciuto vedere sul podio anche la Svezia e la Moldavia insieme all’Italia.
In questo caso quindi sono assolutamente team Robin.
Caro Salvador…

eurovision

comments

GOSSIP