Ex-gay cibo omosessuali guarire chiesa omofobia

Ex Gay: "Sono guarito dall'omosessualità con il cibo"

jeremy_schwab EX GAY REPUBLICAN TEXAS omophobic

Jeremy Schwab è un ex attore e adesso anche un ex gay, questo almeno è quello che dice lui.
“L’ex gay” avrebbe sostituito il sesso con il cibo e proprio a causa di questa terapia riparativa è ingrassato più di 20 kg.
Jeremy dice di essere guarito e adesso, insieme al partito repubblicano del Texas, promuove le terapie riparative per gli omosessuali.

“Non  penso di essere nato gay, è qualcosa che si è sviluppata nel tempo, ma ci sono dei “consiglieri” là fuori che ci aiutano a superare attrazione per lo stesso sesso trovando necessità in altre modalità, nella nostra vita e affrontando le ferite emotive che ci hanno portato a provare attrazione per lo stesso sesso in modo significativo. 
Per molti di noi, almeno cinquecento persone che conosco, che hanno avuto l’esperienza dell’attrazione per lo stesso sesso, lo stile di vita gay non è più un’opzione a causa della nostra fede e dei nostri valori.
Il cibo è stato il mio modo per annullare gli impulsi gay del quale sono stato vittima fino a poco tempo fa.”

tina cipollari gif le perle di tina

Sarò cattivo, sarò insensibile, sarò uno stronzo, ma secondo me questi individui sono peggio degli omofobi.
L’omofobia è una malattia.
L’omofobia è l’avversità e la paura nei confronti del mondo omosessuale.
Dall’omofobia si può guarire.
Esistono omofobi che consideravano i gay macchiette travestite e le lesbiche semplice strumento di piacere per eventuali threesome che ora sono frociaroli persi.
Ma lui cos’è?
Un gay represso che preferisce ingozzarsi di cibo e pregare piuttosto che vivere la propria sfera sentimentale?
Un uomo subdolo che cerca di plagiare altri omosessuali confusi dicendogli che tutto quello che lui – ovvero pregare – è la via giusta?
No, mi dispiace.
Un omofobo che non capisce altre sessualità e ne ha timore può con la conoscenza aprire la propria mente, un gay che promuove terapie riparative per un ritorno all’eterosessualità può solo sperare di diventare presto concime.

ex gayjeremy schwabomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese