christians parents gay coming out

Fa coming out ed i genitori lo aggrediscono – il video shock

gay coming out

Daniel è un ragazzo americano di 20 anni che ha deciso di filmare in segreto la reazione dei suoi genitori al momento del suo coming out, questo perché la sua è una famiglia molto religiosa e assolutamente omofoba.
Le reazioni che Daniel si aspettava, infatti, non sono tardate ad arrivare: “Puoi negarlo fino a quando vuoi, ma io credo nel mondo di Dio e Dio non crea nessuno in quel modo, essere gay è una scelta che hai fatto e se questa scelta non cambia noi non ti supporteremo più, devi andartene di casa e trovare un modo per vivere via da qui“. Ha urlato la madre.
Sei una disgrazia, cavolo se lo sei, sei un fottuto fr*cio”. Ha rincarato il padre.
Insulti, botte, offese e – ovviamente – rinnegato come figlio e cacciato di casa.Quando mi trovo davanti a questo genere di storie capisco quanto io sia stato fortunato e quanto la mia famiglia sia immune da quella tremenda malattia chiamata omofobia, anche se in questo caso credo si tratti in generale di ignoranza e fanatismo religioso il mix perfetto per creare dei mostri.
Il video che segue è stato pubblicato da David, il ragazzo di Daniel, che ha allegato un messaggio:
“Ieri il mio ragazzo è stato cacciato di casa, è stata un’esperienza  molto traumatica per lui e mi sento così male, sono così arrabbiato dopo quello che è successo. Per adesso vive da un amico e pare che potrà stare li a lungo fino a che non sarà capace di provvedere a se stesso.Sono triste quando penso che molte persone devono affrontare queste cose. Chiedo a voi, se c’è qualcuno tra voi che ha vissuto un’esperienza simile, come posso supportarlo?”
Fortunatamente oltre alle persone disturbate ne esistono altre di grande cuore e su questa pagina sono stati raccolti più di 30.000 $ per Daniel che adesso si dice stupito e commosso.

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese