Fedez gay

Fedez interpreta un ragazzo gay a X Factor e scrive un tweet contro l’omofobia della Chiesa

screen-capture-18

Bellissima puntata di X Factor contro il bullismo quella andata in onda ieri sera su Sky Uno.
Durante l’intro ogni giudice ha interpretato un ragazzo che ipoteticamente potrebbe essere deriso dal branco: dal ragazzo balbuziente a quello di colore fino a quello gay interpretato da Fedez ormai diventato frociarolo doc.
Mi chiamo Claudio ho 16 anni e ho paura che i miei compagni scoprano che sono innamorato di un ragazzo.” ha dichiarato.
Avrei preferito un’uscita tipo: “Ciao, mi chiamo Maria Pia e Gasparri mi bullizza perché sono grassa” ma beh, non posso pretendere tutto.
Non contento, Fedez ha anche detto durante la presentazione di Madh (che potete vedere premendo qua):
“Questo è il nostro promemoria per ricordare a tutti che siamo uno Stato laico, nessuna chiesa può far vivere l’amore come una colpa.”

fedez gay

Frasi del genere sarebbero da standing ovation, soprattutto quando provengono da uno che, nonostante sia etero e venda prevalentemente ad un pubblico femminile, sembra veramente toccato dalla causa. 
Pensare invece che alcuni suoi colleghi che dovrebbero combattere in prima linea perché la discriminazione la vivono sulla propria pelle, si nascondono e si fingono amanti della patata, uscendosene con frasi come: “No sono etero, ma ho tanti amici così, cioè em… gay“.
Fuori le palle, perché se continuate a nascondervi oltre che dimostrare di essere dei repressi, mi fate anche venire il dubbio che non crediate abbastanza nella vostra musica e nel vostro talento (per chi ce l’ha), perché chi fa bei dischi vende, etero o no.

fedezfedez gayfedez omofobiafedez twitterfedez x factor

comments

Uncategorized

Articoli più letti del mese