Schermata 2015-06-06 alle 17.08.00

Gay Pride in Ucraina: i nazisti pestano a sangue i gay, 6 feriti, 30 arrestati

Schermata 2015-06-06 alle 17.08.00

Nonostante le minacce della destra neonazista di Dmitro Yarosh, gli attivisti lgbt ucraini hanno deciso di sfilare per le strade di Kiev con il loro Gay Pride.
150 persone stamani hanno sfilato pacificamente e a pochi minuti dall’inizio della manifestazione sono state aggredite da centinaia di fanatici di destra, che hanno iniziato lanciando pietre e lacrimogeni, per poi passare alle mani.
Fortunatamente a differenza del Gay Pride di Mosca, in questo caso la polizia ha arrestato gli aggressori e la mattinata si è conclusa con 30 arresti e 6 feriti gravi (tra poliziotti e manifestati lgbt).
Questi ragazzi che scendono per le strade sapendo il pericolo che corrono sono dei veri e propri eroi.

gaygay prideomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese