gianna-nannini-vendola

Gianna Nannini sul caso Vendola: “L’utero in affitto è un atto d’amore”

gianna-nannini-vendola

Anche Gianna Nannini ha voluto commentare la scelta di Vendola di ricorrere alla GPA e ha speso delle bellissime parole per il presidente di Sinistra Ecologia e Libertà.
“Quello di Vendola è un atto d’amore che condivido. La pratica del cosiddetto “utero in affitto”, lecita in America o Canada per esempio, è come se fosse una donazione: “Non puoi avere figli, allora lo faccio io per te, te lo offro”. E questo va bene, è accettato, è amorevole. C’è una pratica che è invece pessima ed è quella dello sfruttamento dell’utero: ci sono coppie che, per poter avere un figlio, vanno in Paesi poverissimi dove donne senza nulla accettano di “dare in affitto” il loro utero per soldi. Ciò è aberrante, ovviamente. Queste donne vanno difese.”
Gianna parla anche del suo caso personale e di quanto è stata criticata.
“Polemiche? Mi hanno fatta a pezzi. Non solo perché avevo deciso di fare una figlia per conto mio, ma anche per l’età che avevo. L’ageismo è un’altra forma di razzismo, peggio dell’omofobia. Penalizzare, insultare, discriminare una donna per la sua età è inaccettabile.”
Io sono pienamente d’accordo con la Nannini, vanno difese le donne che nei paessi del terzo mondo svendono il loro utero per soldi, ma anche quelle che decidono di farlo liberamente. Non possono 2 o 3 donne arrogarsi il diritto di decidere per tutte le altre!

gay

comments

LGBT

Articoli più letti del mese