Giovanni, ragazzino gay abusato e ucciso dal padre perché gay (VIDEO)

giovanni omofobia gay ucciso figlio

Dopo il boss della mafia che voleva uccidere il figlio perché omosessuale, dagli USA arriva un’altra storia che dimostra quanto l’omofobia sia mostruosa e non si fermi nemmeno davanti ai legami di sangue.
Wendell non ha mai amato realmente suo figlio Giovanni a causa della sua omosessualità e per questo motivo pochi giorni fa l’ha ucciso a colpi di pistola.
Secondo la madre adottiva, Sonja (che aveva da tempo abbandonato il marito), l’uomo ha abusato fisicamente e psicologicamente del ragazzino per anni e non ha mai “accettato” il fatto che fosse gay .

“Lui ha sempre odiato il piccolo per la sua omosessualità. Preferiva un figlio morto che gay. Giovanni ha subito abusi fisici e psicologici dal padre per anni. Mi hanno detto che lui ha trovato Giovanni insieme al suo fidanzatino quando gli ha puntato contro la pistola. Spero davvero che lo chiudano in cella per tutta la vita e che buttino la chiave. Prego perché non veda più la luce del giorno. Spero anche che ogni giorno quando si guarda allo specchio veda riflesso il volto di suo figlio”.

L’omofobia non ha mai senso di esistere e non è mai giustificabile, ma in questo caso in particolare non riesco davvero a capire cosa possa passare nelle mente di un genitore che arriva a fare del male o addirittura uccidere suo figlio a causa del suo orientamento sessuale. Non credo si tratti “solo” di ignoranza e omofobia, ci deve essere necessariamente altro per creare simili mostri.

gayomofobia

comments

LGBT