lea-michele-talks-cory-monteith-to-marie-claire-mexico-before-his-death-01

Glee 5 confermato per l'autunno, anche dopo la morte di Cory Monteith

lea-michele-talks-cory-monteith-to-marie-claire-mexico-before-his-death-01

The show must go on, con o senza uno dei protagonisti tragicamente scomparso una settimana fa per un mix di alcool ed eroina.
Ryan Murphy, creatore del telefilm, ha infatti fatto sapere che il destino dello show è quello di andare avanti.
Quando ti trovi a dover fare i conti con qualcosa di così scioccante e triste, come reagisci? Dobbiamo cancellare lo show, ci siamo chiesti? Dovremmo prender tempo fino a gennaio per ricominciare a girare? Che cosa dobbiamo fare?
Alla fine, abbiamo deciso che la cosa migliore per tutti fosse rimetterci al lavoro circondati da persone che lo conoscevano e gli volevano bene, per superare assieme questo dolore.
Una cosa è certa: nessun attore verrà chiamato a sostituire Cory Monteith per continuare a far vivere Finn Hudson, il quarterback con la passione per il canto.
Il personaggio morirà con lui. È la cosa giusta da fare. Con l’episodio che dedicheremo alla sua memoria cercheremo di non far rivivere al cast l’immenso dolore che ognuno di noi ha fronteggiato questa settimana. Cercheremo di dargli un addio gioioso, per quanto possibile. La speranza è riuscire ad aiutare anche i più giovani a fare i conti con quello che la sua perdita ha generato.”

tumblr_mq8r15kM1v1sp138mo3_250

glee 5

comments

SERIE TV

Articoli più letti del mese