screen-capture-3

L’80% dei gay ha incontrato il fidanzato grazie a un’app – tutti i dati dal 2001 a oggi

screen-capture-3
Una ricerca americana pubblicata su AIDS and Behavior ha calcolato che l’80% dei gay fidanzati dichiara di aver conosciuto il proprio compagno grazie ad una app o un sito di incontri per gay.
La stessa ricerca era stata fatta nel 2001 e la percentuale era solo del 14%, salita di 10 punti nel 2005.
Secondo i ricercatori  americani però con l’aumento dell’uso delle app gay come Grindr sono aumentati esponenzialmente anche i casi di gonorrea e sifilide.
Io voglio ghiacciare subito i moralisti, che se ne usciranno con le farsi di rito “che squallore, meglio la vita reale, che schifo le app”, i siti e le app per gay sono state una vera manna dal cielo per tutte le persone LGBT. Per noi non è semplice approcciare come lo è per gli etero, è facile trovare l’omofobo o lo stupido di turno che ad un complimento risponde con un insulto (nel migliore dei casi). Quindi grazie a queste app se non altro sappiamo che chi scegliamo di corteggiare ha i nostri stessi gusti e nella speranza che il mondo diventi un posto migliore, intanto ringraziamo internet.

gaygrindromofobia

comments

TRASH

Articoli più letti del mese