screen-capture-1

Le Iene – Amarsi oltre la morte, il commovente servizio sull'amore gay

screen-capture-1

Ieri sera a Le Iene è andato in onda uno dei servizi più belli che io abbia mai visto sull’amore gay realizzato da Nina Palmieri, questo grazie all’ultimo desiderio di Walter, un malato terminale di tumore, che ha deciso di mostrare all’Italia la normalità dell’amore omosessuale e la sua forza, anche ad un passo dalla fine.
Servizi come questi sono scomodi per l’italiano medio, che non trova difficoltà nel giudicare senza sentirsi sporco dentro i servizi sul sesso gay o le macchiette che urlano nei salotti televisivi (e hanno tutto il diritto di farlo sia chiaro). 
Quello che ha fatto Walter è un gesto d’amore e di altruismo immenso, ha voluto dimostrare quanto lui e il suo Emanuel siano normali e quanto cerchino di vivere nella maniera più serena possibile anche gli ultimi giorni insieme. 
Si cerca di scacciare il pensiero della morte, di vivere come se nessuno all’improvviso potesse toglierci tutto senza chiederci il permesso e quando come in questo caso ci viene mostrato cosa significa davvero avere un’orologio silenzioso che conta gli ultimi secondi allora ci crolla il mondo addosso.
Ascoltare le ultime parole di Walter, i pensieri che ha lasciato per il fidanzato, vedere i messaggi che ha scambiato con Emanuel su Whatsapp, dovrebbe far riflettere i mostri omofobi: cosa c’era in tutto questo di anormale o sbagliato?
Faccio fatica a scrivere questo articolo e ne faccio ancora di più a capire con quale coraggio si possano spendere tante energie per nascondere, discriminare, offendere e deridere l’amore, perché in questo caso di questo si tratta, di amore.
Ogni volta che un mostro scenderà in piazza a urlare “meno froci più figli” o riderà vedendo due gay tenersi per mano, deve ricordarsi che sta uccidendo la libertà, l’amore, la voglia di vivere di altre persone e questo non è assolutamente legittimo, non è un diritto , ne libertà d’espressione e di pensiero, ma solo MALVAGITà.
Grazie Walter, riposa in pace.
>> Qui per vedere il servizio

amore gaygayle iene

comments

LGBT

Articoli più letti del mese