Cirinnà canguro

M5S: “No al Canguro, sì alle Unioni Civili: voteremo gli emendamenti in poche ore”

airola

I 500 emendamenti proposti dalla Destra al solo scopo di ritardare il DDL Cirinnà, come ad esempio quello di Malan: “Sostituire le parole UN’UNIONE CIVILE con UN’UNIONE RENZIANA“, potrebbero non intaccare il DDL Cirinnà, né posticiparlo.

CbW4W7eWAAEAUqj

Se ieri sera il Movimento 5 Stelle aveva detto ‘NO’ al ‘Canguro’, ovvero a quella che avrebbe visto un’unica votazione per annullare gli emendamenti leghisti di ostruzionismo, questa mattina – che ci sarà la votazione definitiva – Alberto Airola ha sì confermato il ‘NO’ al ‘Canguro’, ma ci ha tranquillizzato dicendo che gli oltre 500 emendamenti della Lega non rallenteranno la legge, dato che potrebbero votarli tutti in un giorno (o come ha specificato dopo ‘in poche ore’).
Un passaggio più chiaro, al solo scopo di evitare questo ‘Canguro’ tanto odiato dai 5 Stelle.
Non so se fidarmi, dico solo che con i diritti dei cittadini non si gioca e spero vivamente che questo non sia solo un pretesto per far traballare il Partito Democratico.
Se il ‘Canguro’ non dovesse passare speriamo solo che la votazione di questi emendamenti sia veloce ed indolore.
Siamo nel 2016 e già le Unioni Civili sono briciole, se paragonati ad altri stati europei che hanno il matrimonio, non toglieteci pure ulteriori diritti.
Monica, pensaci tu.

Cirinnà canguro

omofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese