gay attaccato omofobia brasili bitchy f

“Maledetto frocio ti facciamo a pezzi” – Modello gay brutalmente picchiato da un gruppo di omofobi

Antonio-Carlos-Archibald-homofobia-1Antonio Carlos Archibald, è un modello brasiliano e venerdì scorso è stato brutalmente picchiato da un suo compagno di università.
“Durante la lezione  al  il Centro Universitario Central Paulista ero seduto in mezzo a due ragazzi che continuavano a parlare, gli ho chiesto se potevano parlare dopo perché volevo ascoltare il professore e loro mi hanno deriso dicendomi  ‘maledetto frocio zitto o ti facciamo a pezzi’, poi mi hanno spinto facendomi cadere e nessuno in classe ha fatto nulla. Fuori dall’aula uno dei ragazzi mi ha picchiato con pugni e calci usando termini omofobi, mentre i suoi amici mi tenevano fermo per non farmi difendere o scappare, non avevo scampo è stato un incubo. Ovviamente ho denunciato tutto, poi ho chiamato il rettore del college chiedendo di tornare per mostrare a tutti i miei compagni cosa mi era successo, ma mi è stato proibito di tornare per adesso, sono indignato perché è assurdo che nonostante sia io la vittima che è stata picchiata mi si proibisca di tornare a scuola.”
Scene di ordinaria omofobia made in Brazil.
Abbiamo meno diritti degli altri, ma dobbiamo avere mille occhi e attenzioni per evitare di essere pestati, sui bus, a scuola o nelle discoteche gay e c’è ancora chi ah il coraggio di dire che l’omofobia non esiste.
Antonio-Carlos-Archibald-homofobia-2


gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese