Schermata 2015-05-16 alle 15.31.51

Massa Carrara: escort gay e cocaina per un prete con i soldi delle offerte

Schermata 2015-05-16 alle 15.31.51

Hotel a 5 stelle, escort gay, resort, vacanze all’estero, ristoranti di lusso e – come già scritto nel titolo – cocaina: tutto fatto grazie ai soldi delle offerte e del proprio stipendio da Parroco che ammonta a circa mille euro mensili.
Il protagonista?
Un prete della diocesi di Massa Carrara e Pontremoli.
La segnalazione (riportata anche da La Nazione), me l’ha fatta un fedele lettore (Francesco Mangiacapra, lo stesso che ha registrato i preti pugliesi fare sesso gay >> qua i video) che mi ha fornito anche di foto e video di lui intento a sniffare cocaina che spero vengano prese in considerazione da chi di dovere.
Ho avuto rapporti sessuali con quest’uomo nel 2013 e nel 2015 e solo recentemente ho appreso che si tratta di un sacerdote: con me si è sempre spacciato per un facoltoso magistrato in vacanza a Napoli, dove io risiedo. E quando andavamo al ristorante tutti lo conoscevano, il che mi ha fatto pensare che fosse un cliente abituale”.
Ennesimo caso che dimostra quanto schifo faccia la Chiesa.

omofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese