Schermata 2015-05-16 alle 15.31.51

Massa Carrara: escort gay e cocaina per un prete con i soldi delle offerte

Schermata 2015-05-16 alle 15.31.51

Hotel a 5 stelle, escort gay, resort, vacanze all’estero, ristoranti di lusso e – come già scritto nel titolo – cocaina: tutto fatto grazie ai soldi delle offerte e del proprio stipendio da Parroco che ammonta a circa mille euro mensili.
Il protagonista?
Un prete della diocesi di Massa Carrara e Pontremoli.
La segnalazione (riportata anche da La Nazione), me l’ha fatta un fedele lettore (Francesco Mangiacapra, lo stesso che ha registrato i preti pugliesi fare sesso gay >> qua i video) che mi ha fornito anche di foto e video di lui intento a sniffare cocaina che spero vengano prese in considerazione da chi di dovere.
Ho avuto rapporti sessuali con quest’uomo nel 2013 e nel 2015 e solo recentemente ho appreso che si tratta di un sacerdote: con me si è sempre spacciato per un facoltoso magistrato in vacanza a Napoli, dove io risiedo. E quando andavamo al ristorante tutti lo conoscevano, il che mi ha fatto pensare che fosse un cliente abituale”.
Ennesimo caso che dimostra quanto schifo faccia la Chiesa.

omofobia

comments

LGBT