“Mi sono innamorato del mio amico etero, che faccio?” | La Posta del Cuore di Bitchy

La Posta Di Bitchy

La Posta del Cuore di Bitchy è finalmente tornata e la prima email che ho ricevuto è stata da parte di un giovanissimo lettore (che vuole restare anonimo) e che ha un problema sentimentale: è innamorato del suo migliore amico etero.

Ciao Fabiano,
Sono un giovanissimo lettore del tuo blog e quando dico giovanissimo intendo veramente giovane, non ho avuto molte relazioni, solo un paio, etero. Ho sempre saputo di essere attratto anche dai maschi, ma mai come in questo periodo. So che non sono né il primo né l’ultimo adolescente ad innamorarsi di un suo amico etero, ma sto tremendamente male quando sono con lui, ed andando a scuola insieme mi è impossibile evitarlo. Cosa dovrei fare? Aspettare? Aspettare quanto? Ho pensato di dirgli tutto, ma non me la sento, non so nemmeno come potrebbe reagire, dice di volermi bene, ma si sa, spesso la gente te ne vuole finché sei etero e “”””normale””””. Ho bisogno di un aiuto da parte di chi ha già esperienza, non voglio soffrire, ma non voglio nemmeno cancellare questo rapporto di amicizia.
Grazie a tutti,
Anonimo

Il mio personalissimo consiglio è: non dirglielo.
Sono estremamente convinto che – al di là di qualsiasi orientamento sessuale – se in un rapporto di amicizia una delle due persone si innamora dell’altra ed è palesemente non ricambiata (come in questo caso, dato che lui è etero), dirlo equivalerebbe a rovinare un’amicizia.
L’altra parte, infatti, per quanto possa prenderla “sportivamente” e dire che il rapporto non cambierà, tenderà a “staccarsi” per non illudere l’amico innamorato.
Il consiglio che posso darti, quindi, è di fartela passare e di restare suo amico.
Per quanto riguarda il coming out invece credo che dovresti farlo: se è un vero amico il vostro rapporto non cambierà, se invece ha dei pregiudizi e si allontana vorrà dire che hai perso un falso amico, una persona che ti stava vicino per quello che credeva tu fossi e non per quello che realmente sei.
La storia dell’innamoramento, una volta che ti sarà passata, sono convinto che potrai raccontargliela come un aneddoto simpatico.

Se avete un dubbio, un dramma, una storia finita male, un nuovo amore o problemi in famiglia e volete sfogarvi sentendo il consiglio dei lettori premete qua e inviatemi (anche in maniera anonima, se lo specificate) la vostra lettera.

posta del cuore

comments

LGBT