omofobia-napoli

Napoli: adolescenti gay presi a sassate da gruppo di omofobi

omofobia-napoli

Insultati, derisi, rincorsi e presi a sassate: non è un film, ma è ciò che è successo nella giornata di ieri a due ragazzini di 17 e 18 anni a Napoli, al Parco del Molosiglio.
I due fidanzatini sono stati malamente offesi da un gruppo di omofobi dopo un loro bacio sulla guancia.
Hanno iniziato ad insultarci e deriderci davanti a tutti. Poi la situazione è degenerata” ha confessato la vittima a OmofobiaStop, “Volevano aggredirci, ma siamo scappati, hanno iniziato a tirarci delle pietre addosso. Fortunatamente si è avvicinata una famiglia. Hanno smesso. Siamo riusciti a fuggire, ma ho temuto il peggio. Non sono mai stato vittima di omofobia, é stata la prima volta, e mi sono sentito davvero una merda.
Una violenza che questi due ragazzini porteranno per sempre sulla pelle.
E in tutto questo schifo la legge contro l’omofobia continua ad essere un lontano miraggio (grazie a certi politici e uomini di chiesa).

 

Fonte: OmofobiaStop

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese