paola-concia-mussolini-tagada-studio

Paola Concia abbandona lo studio di Tagadà quando la Mussolini parla di utero in affitto (VIDEO)

paola-concia-mussolini-tagada-studio

Anna Paola Concia ha abbandonato lo studio di Tagadà dopo che la Mussolini ha iniziato a parlare di figli di coppie gay con termini come “semone, semino, ovulino“.
Basta umiliazioni nei salotti tv, che per raccattare 1 o 2 punti di share chiamano in studio Adinolfi, la Mussolini, Gasparri quando c’è da parlare di temi delicati come l’omofobia, la stepchild adoption o le unioni civili! Iniziassero a chiamare giudici, medici specializzati, coppie gay con figli, psichiatri.
La Concia ha fatto benissimo, anzi avrebbe dovuto rifiutarsi di presentarsi in studio quando ha saputo che c’era la Mussolini.

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese