gay perugia omofobia

Perugia – 14enne picchiato dal professore: “Essere gay è una malattia”

gay perugia omofobia
Essere gay è una brutta malattia”, questo è quello che ha detto un professore di un istituto in provincia di Perugia guardando un suo allievo.
Il ragazzino ha chiesto se si stesse rivolgendo a lui e il professore omofobo ha risposto: “Certo che dico a te, è brutto essere gay. Tu ne sai qualcosa”.
Il ragazzo ha risposto: “Certo che lo è, sicuramente da quando conosco lei”.
Qui la reazione shockante del docente che ha sferrato due calci al ragazzo, lo ha fermato per il collo e lo ha preso a pugni. Solo a questo punto sono intervenuti i compagni di classe che hanno urlato: “Prof lo lasci non vede che lo sta strozzando?”.
Tornato a casa il ragazzo non avrebbe voluto raccontare nulla, ma i genitori vedendolo zoppicare si sono preoccupati scoprendo un grosso ematoma. 
Inutile dire che è un episodio gravissimo e mi auguro che questa specie di insegnante non insegni mai più e che venga aiutato in un percorso di recupero per la sua malattia mentale, l’omofobia.

bullismo-620x350

gayomofobiaperugia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese