clay

Porno attore della Corbin Fisher si è suicidato a soli 18 anni

1908349_1381148082210693_5866190465008965077_n
Lo scorso sabato, dopo essere stato licenziato dal ristorante giapponese nel quale lavorava, Luke McAteer (18 anni) si è suicidato, sparando prima 5 colpi di pistola verso il ristorante nel quale lavorava e riservando un ultimone per se.
Luke aveva una seconda vita come “Clay”, da qualche mese infatti aveva iniziato a lavorare nell’industria dei porno gay per la Corbin Fisher.
Luke inoltre aveva già girato diverse scene molto forti con un’altra casa di produzione di porno gay, che per adesso ha deciso di non pubblicare.
Non so voi, ma ogni volta che un porno attore muore io non riesco nella maniera più assoluta a vedere nessuno dei suoi film/scene.
corbinfisher-clay-blows-wes-1-1

gayporno

comments

LGBT

Articoli più letti del mese