prete-omofobo-gay

Orlando, prete omofobo: "Felice che siano morti 50 gay, dispiaciuto che qualcuno si sia salvato" (VIDEO)

prete-omofobo-gay

Poche ore dopo la strage di Orlando un prete battista di Sacramento ha  festeggiato in chiesa la morte dei 49 ragazzi gay. L’Unico rammarico di Roger Jimenez? Che il killer non li abbia uccisi tutti.
“Tutti i gay sono pedofili, è innaturale volere uno del tuo stesso sesso. Mi dispiace che il killer non abbia finito il suo lavoro a Orlando! Quei gay sono predatori, abusano delle persone. Come cristiani non dobbiamo essere dispiaciuti. Ce lo dice la Bibbia.
Siete tristi che 50 pedofili sono stati uccisi oggi? Um no. Penso che è grandioso. Credo che il killer abbia aiutato al società. Credo che Orlando, in Florida, è un po’ più sicura stasera. La tragedia è che qualcuno si è salvato. La tragedia è che il killer non li ha uccisi tutti. Vorrei che il governo li mettesse al muro e gli facesse saltare il cervello”.
Ovviamente queste parole disgustose hanno fatto il giro del web in poche ore, ma il prete anche ai microfoni dei TG ha detto di non essersi pentito affatto del suo sermone.

gayorlando

comments

LGBT

Articoli più letti del mese