ristorante gay

“Qui i gay non possono entrare” – Ristorante si rifiuta di servire i gay

jesus“Il locale è mio, pago l’affitto, ho costruito la mia attività con i miei soldi e posso fare quello che voglio. I gay se vogliono mangiare possono farlo nei loro posti o con le persone che vogliono stare con loro.”
Ecco le parole di un ristoratore dell’Indiana e incredibile ma vero da pochi giorni può decidere di non far entrare i gay nel suo locale, grazie ad una legge, la “Religious Freedom Restoration Act”, che non solo permette la discriminazione contro gli omosessuali, ma autorizza i commercianti a non fornire beni o servizi ai gay giustificandosi con il loro credo religioso.
Numerosi politici e celebrità si stanno battendo contro questa legge introdotta dal governatore Mike Pence.
Ed è subito medioevo.

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese