peterson ricardo oliviera

Ragazzino di 14 muore dopo essere stato picchiato a sangue da un gruppo di omofobi

6iukfe52bt_7leuq69baj_file
La scorsa settimana vi avevo parlato della storia di Ricardo De Oliviera, un ragazzino di 14 anni, figlio di una coppia gay che era stato picchiato a scuola da un gruppo di omofobi.
Nonostante Ricardo fosse finito in coma i suoi aggressori non si erano pentiti, la sua colpa secondo questi mostri era quella di avere due padri “froci”.
Lunedì sera Ricardo non ce l’ha fatta ed è morto in un ospedale di San Paolo dopo un mese di agonia.
I padri del ragazzino adesso vogliono citare in giudizio la scuola, perché a quanto pare non era la prima volta che Ricardo veniva insultato o picchiato dai suoi compagni omofobi senza che nessuno avesse mai avvisato i genitori.
20150310182013926549i
20150310181754550694o

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese