indian gay

Ragazzino gay costretto a fare sesso con la madre per curare la sua omosessualità

indian gayUn giovane gay indiano di Telangana ha deciso di fare coming out, ma purtroppo la reazione dei parenti non è stata positiva. Il ragazzo infatti è stato sottoposto allo “stupro correttivo”, costretto a fare sesso con la madre per curare la sua omosessualità.
A segnalare questo caso è stata un’associazione no profit, la LGBT Collective, aggiungendo che casi come questo in India sono davvero frequenti.
In India purtroppo nessuno si scandalizza per queste pratiche, anche perché la legge punisce i gay con il carcere e in molti casi le famiglie uccidono i figli quando scoprono la loro omosessualità. Lo “stupro correttivo” per alcuni è un modo per provare a salvare i propri figli dal peccato.
Purtroppo i media parlano davvero troppo poco (in realtà per niente) della terribile situazione dei gay in paesi come l’India, Russia, Arabia.
india gay

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese