gay-ammazzato

Ragazzino gay ucciso a bastonate da un gruppo di omofobi

gay-ammazzato

La scorsa domenica notte Michael B è stato ucciso da un gruppo di omofobi a Hortolândia, una città vicina a San Paolo. Il ragazzo aveva appena lasciato un locale gay e secondo alcuni racconti raccolti dalla polizia, gli aggressori avrebbero urlato offese omofobe contro Michael mentre lo prendevano a bastonate spaccandogli letteralmente il cranio.
Adesso i suoi amici lo piangono su Facebook e chiedono giustizia
“Mantenere la calma? No dobbiamo reagire, domani potresti essere ucciso tu da un omofobo. Riposa in pace, Michael”.
“Un’altra vittima è stata crudelmente assassinata, ‘Le percosse’, si vedono nella foto del corpo e sono state brutali, adesso devono trovare gli assassini, questa è stata omofobia!”.

gay-ucciso-morto-brasile-omofobia-immagini 12376523_1158922150802398_7205392851711491406_n

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese