screen-capture-5

Ragazzino sfregiato permanentemente con un cacciavite perché gay

screen-capture-5
Da gennaio ad ora Timothy Jefferson (15 anni) è già stato aggredito  10 volte e l’ultima è stata la peggiore. 
Timothy e un suo amico stavano uscendo dalla Carver High School, quando un gruppo di ragazzi prima gli ha insultati e poi si è scagliato contro il ragazzo ferendolo gravemente con un cacciavite.
Adesso però oltre al danno la beffa, né la polizia, né la dirigenza della scuola hanno preso provvedimenti contro questi bulli, etichettando tutto come “una lite tra ragazzini”.
Una lite da niente che ha lasciato il volto di un 15enne sfregiato per sempre.
E mentre noi veniamo picchiati, sfregiati, ammazzati, ieri un signore famoso anche in tv (M.A) ha ribadito che l’omofobia non esiste e non uccide e sono i gay che si suicidano perché stanchi della loro condizione.
Ecco io chiedo solo 2 cose a quel Cristo santissimo che questi  fanatici cattolici amano così tanto…
1° cosa aspetti a prendere tra le tue braccia questi signori?
2° cosciente del fatto che tu non li voglia tra io coglioni, proprio come noi… allora perché non gli regali tanti, tantissimi figli OMOSESSUALI?!

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese