ragazzo gay morto brasile omofobia picchiato

Ragazzo di 20 anni preso a sassate e ucciso perché gay, i TG mandano in onda le foto del corpo martoriato

ragazzo gay morto brasile omofobia picchiato

Lunedì scorso David è stato trovato morto in un bosco vicino a casa sua nella città di Bom Lugar. Degli omofobi sono riusciti a entrare in casa del ragazzo quando era solo, lo hanno picchiato, trascinato in macchina e non appena sono arrivati in un luogo abbastanza isolato lo hanno legato e lapidato, tutto questo solo perché lui era omosessuale.
David era un ragazzo normalissimo proprio come noi, amava Lady Gaga, Lana Del Rey, Troye Sivan, usava quotidianamente Snapchat e si divertiva con i filtri e adesso è sotto 3 metri di terra per la cattiveria e l’ignoranza di un gruppetto di mostri (non ancora identificati dalla polizia).
I tg e i blog brasiliani hanno deciso di mostrare le foto del corpo martoriato del ragazzo e vi assicuro che lo spettacolo è straziante, per questo ve le evito, non credo a noi serva vedere a cosa porta l’omofobia.

Schermata 2016-09-10 alle 03.46.40

gayGLBT Newsomofobia

comments

Articoli più letti del mese