messa-2

Ragazzo disabile “disturba” in chiesa e viene cacciato dal vescovo

Schermata 2015-05-23 alle 16.35.20
“Posso continuare?!  Forse è meglio se lo portate fuori. Qui lui non sta bene”.
Così il vescovo di Rovigo ha interrotto la messa dei cresimandi perché un ragazzino gravemente disabile aveva iniziato a fare dei rumori.
Il padre di Massimiliano è così stato costretto a portare fuori il ragazzo, nonostante tra i cresimandi ci fosse l’altro suo figlio, perdendosi la cerimonia.
C’è bisogno di commentare?
alessandra mussolini vergogna rai uno porta a porta
Fonte: Il Messaggero

chiesapretepreti

comments

TRASH

Articoli più letti del mese