chris-brodman-pulse-gay-orlando

Ragazzo sopravvissuto alla strage del Pulse a Orlando trovato morto in casa

chris-brodman-pulse-gay-orlando

Il 30enne Chris Brodman era sopravvissuto alla strage di Orlando e nelle settimane successive aveva rilasciato diverse interviste in tv e ai giornali raccontando di quella terribile notte. Il ragazzo si era anche fatto un tatuaggio in memoria delle vittime del Pulse, ieri però è arrivata la brutta notizia: Chris è morto.
Brodman è stato trovato senza vita in casa, i paramedici hanno cercato di salvarlo senza successo.
Gli investigatori non hanno trovato alcuna prova di trauma o di violenza. L’autopsia è stata completata, ma la causa della morte non sarà determinata fino a quando i risultati dei test tossicologici non saranno  disponibili.

GLBT Newsorlando

comments

Articoli più letti del mese