omofobia-italia

Rovigo, Andrea aggredito perché gay: “Mai vista tanta rabbia, ho avuto paura”

omofobia-italia

Dopo le dichiarazioni omofobe del sindaco Massimo Bergamin, Rovigo torna a far parlare per un’aggressione ai danni di Andrea, un ragazzo di 24 anni, che qualche giorno fa è stato inseguito e insultato da un gruppo di bulli.
“Sono stato inseguito e insultato in pieno centroperché non nascondo la mia omosessualità. Non ci posso ancora credere, per un attimo ho temuto mi prendessero a sassate. Mai vista tanta rabbia nei confronti della diversità. Erano circa le 23  stavo transitando in via Boscolo quando ho incrociato un gruppo di ragazzi , saranno stati in venti. Ad un certo punto, uno di loro si è rivolto a me con questi toni: “Ehi, frocio di merda”. E da lì sono partiti una serie di pesanti insulti da parte dal resto del gruppo. Tutti i ragazzi hanno iniziato ad urlarmi addosso frasi omofobe con una rabbia ed un cattiveria mai vista. Io continuavo a camminare, avevo le gambe che mi tremavano dal dispiacere e dallo sdegno. Uno di loro ha iniziato a seguirli continuando ad urlare ‘frocio, frocio di merda girati’. Ho avuto davvero paura. Ho temuto il peggio, erano accecati dalla cattiveria. Sono arrivato in via Miani, dove abito con il mio compagno Nicola. Avevo in mano le due granite che avevo appena preso per festeggiare il suo contratto da ricercatore all’Ateneo di Ferrara. Mi è venuta incontro una vicina di casa allarmata, chiedendomi come mai quel gruppo di ragazzi mi stava inseguendo, urlandomi addosso. Le ho spiegato tutto e sono andato in questura a informare la polizia di quello che era successo. Ora, credo presenterò denuncia. Le telecamere presenti lungo la via hanno registrato tutto. Non la farò passare liscia a questi ragazzi che mi hanno umiliato in modo così brutale. Sono pronto a denunciarli”.

drag-queen-rovigo

Fonte: Il Resto del carlino

RICORDATI DI ISCRIVERTI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

omofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese