20150506_c4_sesso-spiaggia-arresto

Salerno: fa sesso per 48 ore sulla spiaggia e rischia l’amputazione del pene

20150506_c4_sesso-spiaggia-arresto

Un ragazzo di Avellino di 23 anni adesso rischia l’amputazione del pene dopo che si è procurato – involontariamente – quella che i medici chiamano in gergo ‘Sindrome del chiodo rotto’, ovvero lo strappo di alcuni muscoli del pene a causa di una erezione mantenuta troppo a lungo e un movimento sbagliato.
Il ragazzo, che ha avuto un erezione per oltre 48 ore, si è danneggiato anche l’uretra e quando è arrivato all’ospedale è stato sottoposto d’urgenza a un intervento di disostruzione delle vene.
La storia, che sembra una barzelletta, è stata riportata anche da Fanpage.
Io così:

tina cipollari pazza cervello uomini e donne teresa salvatore simone

web

comments

TRASH

Articoli più letti del mese