strage-orlando-ragazzi-gay-foto-video

Studente di infermieristica salva la vita ad un cubista durante la strage di Orlando

strage-orlando-ragazzi-gay-foto-video

Dopo tutte le terribili storie dei giorni scorsi finalmente eccone una a lieto fine.
Joshua McGill è un giovane studente di infermieristica e sabato scorso si trovava al Pulse al momento della sparatoria. Il ragazzo è riuscito a fuggire nel parcheggio del locale e a nascondersi sotto a un suv, poi ha sentito dei lamenti, era Rodney un cubista e ballerino che era stato ferito gravemente pochi istanti prima.
Joshua ha trascinato Rodney sotto al suv e ha fermato la sua emorragia tamponandogli le ferite e legandogli in vita la sua camicia strappata. Lo studente appena ha visto un agente si è subito fatto notare e ha chiesto di essere portato immediatamente al pronto soccorso con Rodney che adesso è ancora in ospedale, ma fuori pericolo.
Ecco un altro esempio oltre quello di Edward di come nonostante tutto abbia vinto l’amore sull’odio. Sono queste storie che mi danno un briciolo di speranza nel genere umano.

orlando-nurse-gay ospedale-orlando

gayorlando

comments

LGBT

Articoli più letti del mese