prete-pugliese-video-porno

Taranto: orge tra sacerdoti, i video finiscono online

prete-pugliese-video-porno

Foto pornografiche, chat erotiche fra Facebook e Skype, scambio di numeri telefonici di preti gay per incontrare e fare sesso, video porno, sesso di gruppo e anche incontri con escort a pagamento: è scandalo a Taranto.
La notizia, lanciata dal Corriere del Mezzogiorno, mette in luce una presunta attività sessuale in canonica, tutto documentato da screenshot delle chat su Facebook o Skype e con la registrazione in webcam di video incontri sessuali.
Fortunatamente tutto ha già avuto una conseguenza pratica: l’arcivescovo di Taranto, Filippo Santoro, ha rimosso dalle sue funzioni il sacerdote coinvolto. L’ufficialità è arrivata da una nota emessa dalla Curia di Taranto nella serata del lunedì in Albis dopo «i fatti apparsi sulla stampa sulla condotta moralmente riprovevole e assolutamente non compatibile con il ministero presbiterale di un parroco dell’arcidiocesi di Taranto».
Nel comunicato la Curia sottolinea che «il sacerdote interessato, che non appartiene al clero di Taranto, bensì a un ordine religioso, è stato rimosso da monsignor Filippo Santoro dalla cura parrocchiale, non appena lo stesso arcivescovo insieme ad alcuni curiali, ha appurato l’attendibilità dei fatti». 
Godo troppo.
La Chiesa si sta sputtanando da sola, è un bene che la gente capisca finalmente che gente c’è dietro.
Leggi anche:
>> Prete pugliese fa sesso gay: il nuovo video porno finisce online
>> Prepe pugliese fa sesso anale gay: ecco il video
>> Venerabilis, la chat porno per preti gay sputtanata da Le Iene

prete gay sesso porno video

web

comments

GOSSIP

Articoli più letti del mese