src.adapt.960.high.1392824086906

Teresa, la suora che combatte l’omofobia: “Le coppie gay dovrebbero sposarsi in chiesa”

 src.adapt.960.high.1392824086906
Suor Teresa Vila è nota non solo per essere una femminista, ma per aver più volte speso parole di dura condanna nei confronti dell’omofobia e in una nuova intervista del Corriere ha dichiarato di essere favorevole ai matrimonio gay. Secondo suor Teresa i matrimoni omosessuali dovrebbero poter essere benedetti in chiesa.
Bellissime parole, ma in contrasto con le sacre scritture della sua religione…

Sei favorevole al matrimonio Gay?
«Si, perché le identità sessuali non vanno considerate come scatole chiuse che Dio vuole complementari le une con le altre e che devono restare per sempre così, fissate in ruoli definiti e separati. Vivo nel mondo e vedo persone dello stesso sesso che si amano e mi chiedono: “Perché dovrebbe essere sbagliato?”. Sono felici, si amano davvero. Perché dunque non dovrebbero essere benedetti? Perché non dentro alla Chiesa? Perché non dobbiamo esultare di fronte all’amore qualunque forma assuma? Certo, se c’è rabbia e risentimento, se si agisce con violenza nella coppia non va bene, ma questo può succedere in qualsiasi coppia, che sia etero o omosessuale. Il punto centrale è come due persone stanno insieme.”
Teresa_-cover3

gayomofobiasuora

comments

LGBT

Articoli più letti del mese