Tidal-970-80

Tidal: Jay-Z, Beyoncé, Rihanna, Nicki Minaj, Madonna uniti contro Spotify

Cosa hanno in comune Jay-Z, Beyoncé, Rihanna, Nicki Minaj, Madonna, Kanye West, Duft Punk, Alicia Keys e altri artisti?
L’odio nei confronti di Spotify.
Per questo motivo è nato Tidal.
Tidal è un servizio di streaming musicale messo a punto dalla società scandinava Aspiro nell’ottobre 2014 e acquistata da Jay Z a 56 milioni di dollari.
Come si può leggere sul sito ufficiale, Tidal è “il primo servizio di streaming musicale che unisce la migliore qualità sonora High Fidelity, video musicali in alta definizione e contenuti editoriali d’eccellenza”.
Al contrario di servizi come Spotify o Deezer, infatti, Tidal non è in alcun modo gratuito, ma offre due tipi di abbonamento: audio di alta qualità a 19,99 dollari al mese e qualità audio standard a 9,99 dollari al mese.
Il servizio è fruibile sia in versione desktop, che in versione app per iOS e Android.
A differenza del suo principale competitor, Tidal è solo a pagamento e non prevede un’offerta gratuita.
Noi paghiamo.
Jay-Z si arricchisce.

BeyoncebeyonceMadonnamadonnaRihannarihanna

comments

Articoli più letti del mese