Ekaterina_Khomenko2

Uccisa ragazza lesbica, Occupy Pedophilia festeggia la sua morte

Ekaterina_Khomenko2

Dopo la morte del ragazzino brasiliano, ecco l’ennesimo omicidio di matrice omofoba.
Questa volta la vittima è stata Ekaterina Khomenko, una ragazza lesbica di 29 anni.
Ekaterina era una famosa insegnante di danza ed è stata ritrovata nella sua auto con la gola tagliata a San Pietroburgo.
La cosa sconcertante è che il gruppo Occupy Pedophilia (seguaci di Maxim Martsinkevich) ha festeggiato la sua morte sul web e alcuni commenti inneggiavano a nuovi omicidi ai danni di gay e lesbiche del paese.
Se fino a qualche decennio questi mostri uccidevano prevalentemente per il colore della pelle diverso, adesso ammazzano ragazzi e ragazze la cui unica ‘colpa’ è quella di amare persone dello stesso sesso.
Io mi chiedo cosa aspetti il mondo politico a intervenire? 
Ho visto i media italiani indignarsi compatti contro l’uccisione (condannata anche da me) dell’orsa e nemmeno uno raccontare di questi omicidi a sfondo omofobo.

Khomenko

gaylesbicaomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese