022712-global-africa-big-men-Yoweri-Museveni

Uganda: i gay saranno condannati all'ergastolo

Da oggi essere gay in Uganda non solo è considerato una “distorsione genetica che va curata” come ha dichiarato il presidente Yoweri Museveni, ma è addirittura un reato punibile con l’ergastolo.
La legge, entrata oggi in vigore nel paese dell’Africa Orientale, è qualcosa di vergognoso ed aberrante.
Museveni:

vaffanculo2

ugandauganda gayuganda leggiuganda omofobiauganda omosessuliuganda yoweri museveni

comments

LGBT

Articoli più letti del mese