gay omofobia torture omosessuali

Una comitiva di 15 ragazzi picchia a sangue una coppia gay per un bacio (video)

Ennesimo attacco omofobo, questa volta è successo in quella che dovrebbe essere una culla per i gay, Philadelphia.
La storia è semplice: un bacio gay dato in piazza, ha fatto infuriare una comitiva di quindici ragazzi che ha ben pensato di riempirli di botte fra calci, pugni, spintoni ed insulti omofobi.
I due ragazzi sono finiti all’ospedale, uno dei due in gravissime condizioni con fratture multiple facciali, un profondo taglio che va dall’occhio destro (che rischia di perdere) al labbro e contusioni su tutto il corpo.
La testimonianza di una delle due vittime è davvero shockante:
“Avevo 3-4 ragazzi che si stavano accanendo contro di me, dandomi calci in pancia e in pieno volto, non riuscivo ad aiutare il mio ragazzo che invece era messo peggio, stava perdendo moltissimo sangue. Vedevo quelle ragazze e ragazzi che gli sbattevano la testa forte contro il marciapiede.”
Fortunatamente, poco prima di aggredire la povera coppia, il gruppo è passato sotto ad alcune telecamere che hanno permesso alla polizia di identificarli tutti nell’arco di 24 ore.
Si tratta di quindi ragazzi benestanti, di buona famiglia (uno addirittura professore di educazione fisica, che ha ovviamente perso il lavoro), che facevano parte di un gruppo di preghiere.
Per capire quanta malvagità e freddezza possano annidarsi dentro questi mostri, vi dico solo che dopo pochi minuti dall’aggressione, il gruppo era a sbronzarsi in un ristorante per una festa di compleanno, come se nulla prima fosse successo.

screen-capture-9
suspectsss1

Per chiudere questo articolo cercando di lasciare meno amaro possibile in bocca, vi pubblico una storia decisamente più bella e che mi ha fatto commuovere.
La Virginia’s James Madison University ultimamente è meta di una predicatore che fuori dalle classi inizia a urlare slogan omofobi.
Gli studenti hanno per questo motivo deciso di organizzare una sorpresa per questo cretino, intonando e suonando canzoni che parlano di amore e tolleranza.
La reazione dell’uomo, spaesatissimo, è fantastica.

gayglbtomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese